Home

02-Wajcman

«Un’intera schiera di turisti percorre la savana in lungo e in largo, arriva rombando in una nuvola di polvere e si pianta a venti metri da tre grosse leonesse… e niente. Come se non esistessimo. Questa fu per me l’esperienza decisiva con il mondo animale. Un duro disincanto».

La passione ecologista, l’interesse per il vasto campionario dei comportamenti animali, la difesa delle specie in via di estinzione: questi atteggiamenti, un tempo appannaggio di pochi spiriti illuminati, sembrano essere diventati patrimonio comune di un’umanità sempre più desiderosa di assumere a propria guida e modello la vita silenziosa dei pesci, la sessualità senza storia delle scimmie, la comunità ordinata delle formiche o dei pinguini «dove ognuno ha il suo posto, dove ognuno è al suo posto e dove ognuno sa e fa esattamente ciò che occorre fare affinché tutto sia al posto giusto, affinché la società si perpetui, immutata, indefinitamente la stessa e infinitamente perfetta». Ma tanta dedizione agli animali contrasta con l’interesse che questi hanno per noi: palesemente nessuno. Essi hanno lo sguardo rivolto altrove. In una parola: gli animali ci trattano male. Poche pagine, che Slavoj Žižek ha definito «memorabili», bastano a Gérard Wajcman per mettere a nudo il rapporto uomo-animale e svelare la minaccia biopolitica che incombe su entrambi.

Gérard Wajcman è scrittore, psicoanalista e maître de conferérences di psicoanalisi presso l’Università di Paris-VIII. Dirige il Centre d’étude d’histoire et de théorie du regard. Si interessa di arte contemporanea, alla quale applica uno spirito critico che si nutre della diversità della sua esperienza intellettuale e professionale. Tra le sue opere ricordiamo L’objet du siècle (Verdier, 1998), L’œil absolu (Denoel, 2010), Voix (Nous, 2012).

collana Scorciatoie

pp. 40
€ 6.00

ISBN: 9788898779017

Annunci

One thought on “Gérard Wajcman – Gli animali ci trattano male

  1. è veramente bello il testo ed il lavoro che state portando avanti faccio i complimenti a tutti e naturalmente uno a te in particolare per il prezioso testo che ho avuto il piacere di leggere…pensare che le prime impressioni che Wajcman descrive attraverso l’esperienza di un safari…mi ha spiegato e svelato tante impressioni “latenti” del viaggio di nozze che ho fatto con Caterina in Sud Africa! Grazie ancora e se potrò essere di aiuto mi farà un’immenso piacere poter aiutarvi di cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...